Strumenti personali
Cerca in Libri
Eventi
 
Azioni sul documento

Oggetti smarriti

Tu sei qui: HomeOggetti smarriti

Un libro in rete venerdì 21 febbraio ore 20.30 a Palazzo Festari

Quando 21/02/2020
dalle 20:30 alle 22:30
Dove Palazzo Festari - Sala Soster
Riferimento
Telefono 0445 406758
Aggiungi iCal

Vi aspettiamo venerdì 21 febbraio alle ore 20.30 a Palazzo Festari per la presentazione del libro "Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose perdute" di Giorgio Maimone e Luca Pollini.

Sarà con noi

  • Luca Pollini - autore

in dialogo con

  • Nicoletta Martelletto - Il Giornale di Vicenza


Evento organizzato da Guanxinet Network in collaborazione con Libreria De Franceschi.

 

Il libro

OGGETTI SMARRITI. Piccolo catalogo delle cose perdute

Oggetti smarriti, oggetti perduti, oggetti amati e dimenticati. Alcuni hanno segnato intere generazioni, altri sono passati come una nuvola sospinta dal vento. Alcuni pensati per durare, come il fax: soppiantato da computer e scanner. O il CD, ancora di più lungo corso, che fu inventato perché doveva essere eterno, svanito invece nell’arco di una generazione mentre il vinile tornava alla luce. Un resuscitato.
Quando infatti si assiste a una “scomparsa”, cambiano gli stili di vita che vi si erano sviluppati attorno. Come la caffettiera, la moka classica della Bialetti: non è scomparsa no, ma nei supermercati si contano sempre più varietà di capsule, e il pubblico che compra macchinette per il caffè è in costante espansione, per via della fretta con cui si vive, si lavora, si fa colazione. Gli oggetti si smaterializzano sotto i nostri occhi e noi restiamo attoniti, di fronte a un paesaggio famigliare che costantemente muta e muterà nel tempo a ritmi accelerati.
Ecco quindi che nasce questa sorta di Biblioteca di Babele degli oggetti che se ne vanno, o di quelli che non sono ancora spariti ma potrebbero farlo, mentre altri, misteriosamente, sono tornati in vita, magari una vita diversa. Non vuole essere esaustivo, non vuole abbracciare il mondo infinito degli oggetti, ma fare sì che ci si accorga che la lista dei “carissimi estinti” si sta allungando e che di pari passo qualcosa nella nostra vita sta cambiando.

L'autore

LUCA POLLINI   Cresciuto nella Milano degli anni Settanta, unisce l’attività di giornalista a quella di scrittore e autore. Ha pubblicato: Immacolata trasgressione (2004), biografia della cantante Madonna; Il Dizionario della musica leggera italiana (2004); il libro-inchiesta Vaticano pedofilia (2010) e i saggi I Settanta, gli anni che cambiarono l’Italia (2005); Hippie: la rivoluziona mancata (2008); Gli Ottanta, l’Italia tra evasione e illusione (2010); Musica leggera. Anni di piombo (2013); Amore e rivolta a tempo di rock (2014) e Ribelli in discoteca (2015). Ha debuttato a teatro col reading Hippie, a volte ritornano, scritto con la collega Livia Grossi. Per Morellini Editore ha pubblicato Immortali – Storia e gloria di oggetti leggendari (2016) e Ordine, compagni! Storie, cronache e leggende dei Servizi d’ordine (2018). Collabora con mensili e quotidiani, si occupa di storia contemporanea, cura un sito dedicato alla storia del costume italiano (www.retrovisore.net). Sempre per Morellini ha pubblicato, insieme a Giorgio Maimone, Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose perdute (2019).


NICOLETTA MARTELLETTO  Giornalista professionista, Vicecaporedattore a Il Giornale di Vicenza, gruppo Athesis. Segue da anni il mondo della cultura e degli spettacoli, collabora con enti e istituzioni in questo ambito.

Allegati

Contenuti correlati