Strumenti personali
Cerca in Libri
 
Azioni sul documento

Italia selvatica

— scaduto
Tu sei qui: Home

Presentazione libro giovedì 28 novembre ore 20.30 a Palazzo Festari

Quando 28/11/2019
dalle 20:30 alle 22:30
Dove Palazzo Festari - Sala Soster
Riferimento Libreria Liberalibro
Aggiungi iCal

Giovedì 28 novembre alle ore 20.30 vi aspettiamo in Sala Soster di Palazzo Festari per la presentazione del libro "Italia selvatica" di Daniele Zovi.

Saremo in compagnia dell'autore del libro in dialogo con Liliana Magnani.

Evento organizzato da Libreria Liberalibro

 

Il libro

In un paesino ai piedi dei monti marsicani, accanto al parco nazionale di Abruzzo, un’orsa passeggia tranquillamente con i suoi cuccioli per i vicoli del borgo, entra nei giardini in pieno giorno, mangia dagli alberi da frutto. I suoi video fanno il giro del paese e l’orsa, battezzata Gemma, diventa una celebrità. Sulla spiaggia del Tirreno, a pochi chilometri da Pisa, impresse nella sabbia, compaiono delle tracce inequivocabili di un lupo, uscito dal folto dei boschi in cerca di cibo; a Roma famiglie di cinghiali si aggirano tra i sacchetti della spazzatura lasciati vicino ai cassonetti ricolmi… Dopo secoli di persecuzioni gli animali selvatici sembrano aver ripreso a popolare la penisola, superando i muri e i recinti con cui l’uomo ha cercato di mettere una barriera tra sé e gli altri. Specie che rischiavano l’estinzione, come l’orso o il lupo, hanno ritrovato posto tra i nostri boschi, i cinghiali sono in costante aumento, lo sciacallo dorato, fino a poco fa totalmente sconosciuto in Italia, ha superato il confine sloveno, per la prima volta dopo cinquecento anni è stato registrato l’avvistamento di un castoro. Daniele Zovi, ex guardia forestale e raffinato narratore naturalista, attraverso la storia di otto animali costruisce la cartina di un’Italia selvatica, misteriosa e incantevole, che resiste all’antropomorfizzazione, alla corsa allo sviluppo e allo sfruttamento delle risorse. Perché dire “selvatico” è dire libertà e bellezza, emozione e rispetto, perché raccontare di loro racconta anche di noi, quello che accade a loro ci riguarda comunque. Il loro mondo è anche il nostro.

 

L'autore

Daniele Zovi, scrittore e divulgatore, esperto di foreste e di animali selvatici, è nato a Roana (Vicenza) nel 1952.

Dopo la laurea in Scienze forestali conseguita all’Università di Padova nel 1975, è entrato nel Corpo Forestale dello Stato, dove ha esercitato le funzioni di Capo del Distretto di Asiago, di Comandante provinciale di Vicenza e di Comandante interregionale di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

È andato in pensione nel 2017 (dopo l’assorbimento del CFS) come generale di brigata dell’Arma dei Carabinieri.
Dal 2011 al 2014 è stato membro della Commissione scientifica CITES presso il Ministero dell’Ambiente.

Ha redatto il Piano naturalistico della Val d’Assa e il piano di riassetto delle proprietà silvo-pastorali di Asiago, Conco e Lusiana.

È membro dell’Accademia Olimpica di Vicenza e dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali di Firenze.

Ha tenuto conferenze su temi ecologici in molte scuole e università, al Museo Zoologico di Roma, al Museo di Storia Naturale di Venezia, al Museo di Storia Naturale di Calci (Università di Pisa) e all’Expo di Milano.

Ha scritto i seguenti libri: “Storia di Dino e altri orsi”, “Lupi e uomini. Il grande predatore è tornato”, “La grande foresta. Storia dei boschi dell’Altopiano di Asiago”, “Alberi Sapienti Antiche Foreste”.

Ha pubblicato numerosi articoli su riviste scientifiche e ha realizzato alcuni documentari storico-naturalistici.

Allegati

Contenuti correlati