Strumenti personali
» Notizie » Lotta alle PM10: cosa dice l'ordinanza del Comune di Valdagno?
Azioni sul documento

Lotta alle PM10: cosa dice l'ordinanza del Comune di Valdagno?

Il 14 novembre è stata emessa la nuova ordinanza per la lotta alle polveri sottili, che rimarrà in vigore fino al 31 marzo 2020.

Queste le principali disposizioni:

  • divieto di utilizzo di stufe e caldaie a biomasse di classe inferiore alle 2 stelle in presenza di forme di riscaldamento alternative
  • obbligo di spegnimento dei motori dei mezzi in sosta. La disposizione riguarda le soste dei mezzi pubblici ai capolinea, l'arresto ai semafori (di durata superiore ai 30 secondi e in corrispondenza degli impianti semaforici di via Sette Martiri, viale Trento, viale dei Lanifici), e si estende ogni tipologia di sosta su tutto il territorio comunale: dai mezzi del trasporto pubblico a quelli commerciali nelle fasi di carico e scarico, sette giorni su sette, 24 ore su 24
  • divieto di abbruciamenti nel corso della settimana, con deroga nei weekend. Da quest'anno, però, la deroga cesserà di avere validità qualora l'allerta PM10 diffuso da ARPAV salisse a livelli superiori (arancione e rosso)
  • limite di 19° C per residenze, uffici, attività ricreative, attività commerciali e sportive, limite che scende a 17° C per le attività industriali e artigianali.


Sul sito web del Comune, in una logica di trasparenza, è disponibile un indicatore del livello di allerta. I cittadini sono invitati a verificare periodicamente il livello rinviando eventuali abbruciamenti a quando i parametri torneranno a concentrazioni sotto soglia.

Questi i limiti giornalieri delle concentrazioni di PM10 definiti per i tre livelli di allerta:
✅ Semaforo verde, nessuna allerta e nessun superamento del limite giornaliero di 50 microgrammi/mc
⚠️ Semaforo arancione, allerta 1, si attiva dopo 4 giorni consecutivi del limite giornaliero di 50 microgrammi/mc
❌ Semaforo rosso, allerta 2, si attiva dopo 10 giorni consecutivi del limite giornaliero di 50 microgrammi/mc


Al seguente link è possibile verificare le misurazioni della centralina Arpav più vicina a Valdagno, posizionata nel comune di Schio. I dati pubblicati sono pertanto relativi e le misurazioni potrebbero non riflettere del tutto la situazione del territorio valdagnese: https://www.arpa.veneto.it/arpavinforma/bollettini/aria/rete_pm10_details.php?grafico=52

 

Ordinanza