Strumenti personali
Cerca in Biblioteca civica Villa Valle
Notizie
Eventi
 
Azioni sul documento

L'Arminuta di Donatella Di Pietrantonio vince il Campiello 2017

Tu sei qui: HomeNotizieL'Arminuta di Donatella Di Pietrantonio vince il Campiello 2017

2 utenti indovinano la vincitrice di quest'anno

Donatella Di Pietrantonio ha stravinto il Premio Campiello 2017 con L'Arminauta (Einaudi). La giuria le ha tributato 133 voti. La protagonista del suo romanzo, L’Arminuta, la “ritornata”, è una ragazzina che nell’Abruzzo degli anni Settanta, viene forzatamente restituita alla sua famiglia biologica dopo essere stata cresciuta da una coppia di zii. Un viaggio all’inferno da un ambiente piccolo borghese alla realtà cruda di una famiglia povera di denaro e di affetto

Alle sue spalle Stefano Massini con Qualcosa sui Lehman (Mondadori) che ha ottenuto 99 voti. Quindi, nell'ordine, gli altri tre finalisti: Mauro Covacich con La città interiore (La Nave di Teseo), 25 voti; Alessandra Sarchi con La notte ha la mia voce (Einaudi) con 13 voti e Laura Pugno con La ragazza selvaggia (Marsilio) con 12 voti.

 

E i valdagnesi come e per chi hanno votato?

In totale gli utenti che hanno partecipato al Concorso “Premio Campiello 2017. Chi sarà il vincitore?” sono stati 10: 6 femmine e 4 maschi. Gli utenti che hanno votato, indovinando quindi il vincitore, per L'Arminuta di Donatella Di Pietrantoniosono stati 2, mentre 4 sono state le preferenza per Qualcosa sui Lehman di Stefano Massini, 1 voto per La notte ha la mia voce di Alessandra Sarchi e 3 voti per La ragazza selvaggia di Laura Pugno. Il terzo classificato 2017 La città interiore di Mauro Covacich non ha riscosso preferenze a Valdagno!

 

Congratulazioni ai vincitori e un sentito grazie a tutti i partecipanti!