Strumenti personali
Cerca in Biblioteca civica Villa Valle
Eventi
 
Azioni sul documento

La biblioteca a casa tua

Tu sei qui: HomeLa biblioteca a casa tua

Consegna di libri e riviste a domicilio

In collaborazione con l'Assessorato ai Servizi Sociali e con la Banca del Tempo di Valdagno abbiamo predisposto il seguente progetto, che prevede la consegna dei libri e delle riviste a domicilio e, su richiesta, anche la lettura ad alta voce dei libri stessi, presso le persone che per motivi diversi, anche temporanei, non hanno la possibilità di recarsi in biblioteca.

SCOPO DEL PROGETTO

Offrire l'opportunità di usufruire dei servizi della biblioteca civica (in particolare il prestito, ma anche la consulenza) a chi non ha la possibilità di recarsi fisicamente in biblioteca.

IL PERCHE' DEL PROGETTO

"La biblioteca pubblica è il centro informativo locale che rende prontamente disponibile per i suoi utenti ogni genere di conoscenza e informazione.
I servizi della biblioteca pubblica sono forniti sulla base dell'uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale. Servizi e materiali specifici devono essere forniti a quegli utenti che, per qualsiasi ragione, non abbiano la possibilità di utilizzare servizi e materiali ordinari, per esempio le minoranze linguistiche, le persone disabili, ricoverate in ospedale, detenute nelle carceri." (Tratto da "Il manifesto dell'Unesco per le biblioteche pubbliche", 1995).

A CHI E' RIVOLTO IL PROGETTO

A tutti coloro che non possono recarsi in biblioteca perché non autosufficienti, perché privi di mezzo di trasporto e residenti in frazioni lontane dal centro non servite dal servizio di trasporto pubblico, o perché temporaneamente immobilizzati.

L'utente deve iscriversi alla Banca del Tempo (euro 6,00 annue) e corrispondere euro 1,00 per la consegna e il ritiro del materiale ad ogni viaggio.

MODALITA' DEL SERVIZIO

Chi è interessato al servizio è invitato a mettersi in contatto con la Biblioteca Civica. Il bibliotecario mette da parte i libri e le riviste richiesti e il 1 e il 15 del mese invia alla Banca del Tempo un fax contenente i dati delle persone da raggiungere. Il giorno successivo uno o più operatori della Banca del Tempo, si recano in biblioteca a prelevare i libri e/o le riviste e il modulo da far compilare all'utente affinché gli venga rilasciata la tessera personale. Nello stesso modulo l'utente autocertifica l'impossibilità di recarsi in biblioteca (una tantum).

L'utente paga direttamente all'operatore della Banca del Tempo l'iscrizione alla organizzazione e la copertura delle spese di trasporto.

Alla scadenza del prestito (dopo 30 giorni) l'operatore della Banca del Tempo si preoccupa di andare a ritirare i libri dall'utente e di restituirli alla Biblioteca.

Gli operatori della Banca del Tempo saranno dotati di cartellino identificativo.

Clicca qui se vuoi scaricare il depliant con tutte le informazioni